Udinese-Genoa: tre pregevoli quaterne

Correva l’anno 1989. Il Genoa del Professor Scoglio era finalmente tornato in serie A.
Dopo 7 gare il Grifone aveva collezionato 2 vittorie 2 pari e 3 sconfitte e si stava leccando le ferite post derby, perso 1-2 (fontolan 19′, 44′ vialli, 60′ mancini).
All’ottava di andata tutti a Udine per misurarsi contro i bianconeri di Mazzia (che poi terminò il campionato quartultima e retrocedette, nonostante la vittoria casalinga all’ultima giornata contro l’Inter).
Così in campo l’8 di ottobre 1989:
Gregori
Torrente
Ferroni
Ruotolo
Caricola
Signorini
Urban
Fiorin
Fontolan
Ruben Paz
Aguilera
In panchina: Braglia, F.Rossi, Collovati, Rotella, Mariani.

(Se non erro, il Prof non fece neppure un cambio)
Serviva una scossa, e la squadra macinò grandi giocate e fece secchi i friulani 2-4 con due pregevoli doppiette dei suoi bomber.
Le reti:
27′ fontolan
29′ fontolan
65′ branca
83′ aguilera
85′ mattei
86′ aguilera
Indimenticabile Urban che correndo sulla fascia viene falciato da un avversario, cade e come un grillo si rialza, continua a correre e crossa.

Interessantissimo nel 1993/1994 un Udinese-Genoa 0-4 con reti di Skuhravy, Nappi, Caricola e Ciocci, col Grifone in 10 (reazione di Nappi) che perde anche per infortunio il Gigante Boemo durante la gara: Grifoni comunque inarrestabili.
Trovate qui la videosintesi:

Ancora poker rossoblú il 2/11/2014, Genoa vittorioso 2-4 a Udine con goal di Marchese, Falque, Matri e Kucka. Storia recente, partita bellissima.

Speriamo che tutte queste quaterne siano di buon auspicio.

Penn

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*