Con Glt

MI RICORDO DI TE.

Mi ricordo di te a Ravenna, di quel tuo agonismo esasperato e inusitato, di come picchiavi in mezzo al campo.
Mi ricordo di te di quelle tue proteste, di quel tuo patetico faccia a faccia con l’arbitro, incarognito oltre ogni limite manco ti giocassi lo scudetto

Mi ricordo di te allenatore a Piacenza tarantolato, polemico, urlante, uscire dal campo dopo la tua espulsione.

Mi ricordo di te, di quel “merde” rivolto ai tifosi del Genoa che, come un pavido, hai pronunciato ai tuoi tifosi pensando che nessuno ti filmasse, ma dimenticando che si somiglia si piglia.

Mi ricordo tutto di te.
Ed è per questo che ogni tua sconfitta professionale sarà sempre per me motivo di felicita e giubilo.
Forza Genoa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*