Turchia vs Italia: domani si parte

Pochi i dubbi per Mancini che schiererà il consueto 4-3-3: Donnarumma tra i pali e davanti la coppia BonucciChiellini, Florenzi è alle prese con un affaticamento, se non dovesse farcela: Di Lorenzo

Spinazzola a sinistra. A centrocampo insieme a Jorginho e Barella ci sarà Locatelli al posto di Verratti, in ripresa. In avanti uno tra Berardi e Chiesa, con i punti fermi Insigne e Immobile

Quest’ultimo, prima scelta rispetto al “Gallo” Belotti.

“Regalare” Florenzi e Verratti, due titolari inamovibili, al confronto d’esordio contro i turchi, non é cosa da poco. Ma sulla carta questo 11 dovrebbe essere più che sufficiente per un avvio azzurro scoppiettante.

E gli avversari?

Lo schieramento sarà con ogni probabilità il seguente:

(4-1-4-1): Çakir; Celik, Söyüncü, Demiral, Meras; Yokuslu; Karaman, Yazici, Tufan, Calhanoglu; Yilmaz.

Il rischio dal punto di vista tattico per i ragazzi di Mancini potrebbe essere quello dell’inferiorità numerica in mezzo in fase di non possesso.

La Turchia si è qualificata grazie al secondo piazzamento in un gruppo davvero abbordabile (vedi foto fonte Wikipedia) alle spese di una arcigna Islanda che nel recente passato aveva mostrato grandi cose

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*