Eccoci, si parte

Probabilmente non c’era bisogno di un nuovo giornale on line, anzi, qualcuno dovrebbe essere chiuso. Personalmente ero nauseato.  Copia incolla, notizie ripetute e travisate fino alla nausea. Anche i lettori, forse per i modi di proporre queste rinco-news, sono scesi di qualità : ecco il mio obiettivo sarà quello di alzare l’asticella, l’attenzione.

Fare il giornalista è un privilegio che voglio usare con onestà e con la giusta cattiveria “agonistica”. Per mia fortuna qui in Spagna non si fanno sconti,  non sarò certo io quello che cambierà le cose. Il “giornalista” deve essere odiato, modestamente io su questo campo mi difendo bene.

Sono Genoano fino al midollo ma affronterò con correttezza ogni tema calcistico… con qualche fuori tema che sarà sempre interessante, almeno per me.

La Redazione che mi supporterà è altamente qualificata, forse troppo ma la terrò a bada. Voglio ringraziare l’editore Josè Ignacio Meilàn Dìaz che in modo scapestrato ha deciso di affidarmi questo compito. Un ringraziamento a Fabio Rasta e al “precisissimo insomma” Penn.

Ci si legge

Adriano Caorsi

 

28 Commenti

  1. ciao Adriano resta come sei che abbiamo bisogno di Persone e non di manichini…grazie auguri per tutto forza grifo sempre ciaoooooooooo

  2. Ed eccoci qua per un’altra avventura di giornalismo “on line”… ti seguivo allora e ti seguo (a maggior ragione) oggi.. potevo mica astenermi,no?!?😎 in bocca al lupo!!

  3. Grande Adriano, unica voce/penna sempre puntuale,onesta,precisa e mai banale.
    In bocca al lupo per la tua nuova avventura, io seguirò solo te come sempre….

    Però ora…. dai… dai… qualche news sulla società??
    😉

    Matteo

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*